venerdì 24 febbraio | 03:11
pubblicato il 13/gen/2014 13:11

Expo 2015: Alfano, con sblocco turn over piu' agenti a Milano

(ASCA) - Milano, 13 gen 2014 - Il ministero dell'Interno si rendera' protagonista di una massiccia operazione di assunzione per garantire piu' personale di polizia a Milano durante l'Expo2015. Lo ha annunciato il numero uno del Viminale, Angelino Alfano, presentando a Milano i contenuti del protocollo 'Expo mafia free', sottoscritto oltre che dal rappresentante del governo, anche da Regione Lombardia, Comune di Milano e societa' Expo.

Il ministro ha messo in chiaro che la legge di stabilita' 2014 prevede una norma ad hoc per l'Expo 2015 nella legge di stabilita' - ha spiegato - il blocco del turn over del pubblico impiego subisce una deroga del 55% delle forze dell'ordine''. In pratica, cio' significa che ogni 100 funzionari o agenti di polizia che vanno in pensione, il Viminale ne assumera' 55. ''Questo - ha evidenziato ancora Alfano - ci consentira' un significativo reclutamento'', perche' le nuove assunzioni serviranno soprattutto ''a non sguarnire altre zone d'Italia''.

Tra gli altri punti previsti dal protocollo, il potenziamento del ruolo della Dia. In particolare, come ha spiegato il numero uno del Viminale, ''sara' aumentato sugli uomini della Dia il flusso delle attivita' info-investigative per il rilascio alle aziende delle autorizzazioni anti-mafia, la loro iscrizione nelle white list e il monitoraggio dei loro flussi finanziari''.

Ammontano in totale a 126 milioni di euro le risorse stanziate dal governo per la sicurezza dell'esposizione milanese del 2015. Di questi, come ha precisato Alfano durante la conferenza stampa in prefettura, 38 sono stati inseriti nella legge di stabilita' 2014, mentre i restanti 88 fanno parte del bilancio di previsione messo a punto in vista del prossimo esercizio. Soldi che serviranno soprattutto alla realizzazione di un nuovo commissariato di polizia e di una stazione dei carabinieri nei comuni di Rho e Pero, a due passi dal sito Expo. Se l'iter per il commissariato e' gia' partito, restano da sbloccare le procedure per la realizzazione della stazione dei carabinieri di Pero.

fcz/ss/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech