lunedì 05 dicembre | 11:49
pubblicato il 03/giu/2013 08:50

Exor: Elkann, SGS continuera' a crescere e rafforzarsi

(ASCA) - Roma, 3 giu - SGS contineura' a crescere a a rafforzarsi. Ne e' convinto il presidente e amministratore delegato di Exor, John Elkann, commentando la cessione dell'intero pacchetto azionario di SGS a GBL.

''Siamo molto soddisfatti del nostro investimento in SGS afferma Elkann -, che per noi ha costituito un modello di societa' e di squadra di management con cui vogliamo essere associati. Abbiamo avuto il privilegio di sostenere il suo sviluppo nel corso degli ultimi 13 anni e siamo fiduciosi che la Societa' continuera' a crescere e a rafforzarsi''. ''SGS - conclude Elkann - potra' continuare a contare sull'impegno costante del Presidente Sergio Marchionne, dell'Amministratore Delegato Chris Kirk, dell'operations council e sul sostegno della Famiglia von Finck ed ora di GBL, un investitore per il quale nutriamo grande rispetto.

GBL ed i suoi azionisti di controllo - le Famiglie Desmarais e Frere, che conosco bene personalmente - sapranno sostenere appieno SGS nella sua prossima fase di sviluppo''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari