lunedì 23 gennaio | 05:31
pubblicato il 03/giu/2013 08:45

Exor: cede intera quota in SGS, plusvalenza di 1,5 mld

(ASCA) - Roma, 3 giu - Exor ha raggiunto un accordo definitivo relativo alla vendita delle 1.173.400 azioni che detiene in SGS a Serena, societa' interamente partecipata dal Groupe Bruxelles Lambert (GBL), ad un prezzo di 2.128 franchi svizzeri per azione. La transazione determinera' un incasso per Exor di 2 miliardi di euro ed una plusvalenza a livello consolidato di circa 1.530 milioni di euro. Le azioni, che rappresentano il 15% del capitale sociale di SGS, si legge in una nota, corrispondono all'intera partecipazione detenuta da Exor nella Societa'. Il perfezionamento dell'accordo di compravendita e' previsto entro il 10 Giugno prossimo. ''Exor - si legge nella nota in relazione a SGS - e' orgogliosa di averla sostenuta in questi anni, nel corso dei quali la Societa' ha consolidato il suo posizionamento competitivo, crescendo di valore a vantaggio di tutti i suoi azionisti''. ''La cessione - prosegue la nota - rientra nella strategia di continua valutazione e ottimizzazione del portafoglio e il ricavato sara' utilizzato per cogliere nuove opportunita', in coerenza con la strategia di investimento elaborata da Exor''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4