lunedì 27 febbraio | 01:12
pubblicato il 11/feb/2013 19:24

Exor: Cda aumenta buyback da 50 a 200 mln di euro

(ASCA) - Roma, 11 feb - Il Cda di Exor ha deliberato di aumentare l'esborso massimo autorizzato del programma di buy back approvato dal Consiglio di Amministrazione del 29 maggio 2012, portandolo da 50 milioni a 200 milioni di euro. La durata, le modalita' e le condizioni del programma rimangono immutate. Ad oggi Exor non ha acquistato azioni a valere sul programma approvato il 29 maggio 2012.

Ogni decisione relativa agli acquisti, inclusa la scelta dei tempi di attuazione, dei quantitativi e dei prezzi unitari nonche' della revoca del programma rientra nella esclusiva discrezionalita' del management di Exor. Alla data odierna Exor detiene 6.729.000 azioni ordinarie (4,20% della categoria), 11.690.684 azioni privilegiate (15,22% della categoria) e 665.705 azioni di risparmio (7,26% della categoria) e, quindi, complessivamente, 19.085.389 azioni pari al 7,75% del capitale sociale complessivo. Lo comunica una nota della societa'.

com/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech