domenica 04 dicembre | 11:32
pubblicato il 11/feb/2013 19:24

Exor: Cda aumenta buyback da 50 a 200 mln di euro

(ASCA) - Roma, 11 feb - Il Cda di Exor ha deliberato di aumentare l'esborso massimo autorizzato del programma di buy back approvato dal Consiglio di Amministrazione del 29 maggio 2012, portandolo da 50 milioni a 200 milioni di euro. La durata, le modalita' e le condizioni del programma rimangono immutate. Ad oggi Exor non ha acquistato azioni a valere sul programma approvato il 29 maggio 2012.

Ogni decisione relativa agli acquisti, inclusa la scelta dei tempi di attuazione, dei quantitativi e dei prezzi unitari nonche' della revoca del programma rientra nella esclusiva discrezionalita' del management di Exor. Alla data odierna Exor detiene 6.729.000 azioni ordinarie (4,20% della categoria), 11.690.684 azioni privilegiate (15,22% della categoria) e 665.705 azioni di risparmio (7,26% della categoria) e, quindi, complessivamente, 19.085.389 azioni pari al 7,75% del capitale sociale complessivo. Lo comunica una nota della societa'.

com/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari