mercoledì 18 gennaio | 17:57
pubblicato il 11/feb/2013 19:24

Exor: Cda aumenta buyback da 50 a 200 mln di euro

(ASCA) - Roma, 11 feb - Il Cda di Exor ha deliberato di aumentare l'esborso massimo autorizzato del programma di buy back approvato dal Consiglio di Amministrazione del 29 maggio 2012, portandolo da 50 milioni a 200 milioni di euro. La durata, le modalita' e le condizioni del programma rimangono immutate. Ad oggi Exor non ha acquistato azioni a valere sul programma approvato il 29 maggio 2012.

Ogni decisione relativa agli acquisti, inclusa la scelta dei tempi di attuazione, dei quantitativi e dei prezzi unitari nonche' della revoca del programma rientra nella esclusiva discrezionalita' del management di Exor. Alla data odierna Exor detiene 6.729.000 azioni ordinarie (4,20% della categoria), 11.690.684 azioni privilegiate (15,22% della categoria) e 665.705 azioni di risparmio (7,26% della categoria) e, quindi, complessivamente, 19.085.389 azioni pari al 7,75% del capitale sociale complessivo. Lo comunica una nota della societa'.

com/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina