venerdì 20 gennaio | 15:36
pubblicato il 30/giu/2016 16:55

Ex area Expo, Bracco: il sogno è portare agenzia internazionale

Farò di tutto, obiettivo sarebbe quella per la Salute

Ex area Expo, Bracco: il sogno è portare agenzia internazionale

Rho (askanews) - Diana Bracco, ex presidente della Società Expo 2015 e commissario di Padiglione Italia, per il futuro dell'ex sito espositivo di Rho-Pero, punta forte su un'ipotesi internazionale molto suggestiva.

"L'ideale - ha detto presenziando alla visita in anteprima alle nuove mostre di Palazzo Italia in vista dell'apertura al pubblico del 1 luglio - sarebbe che riuscissimo ad attirare qui una agenzia internazionale, in particolare adesso che si è verificata la Brexit... Per esempio quella della Salute sarebbe l'ideale e di grandissimo prestigio per Milano e per l'Italia. Abbiamo un palazzo che è già pronto, un sito già infrastrutturato, vicinissimo agli aeroporti. Io farò di tutto per questa battaglia e immagino che tutti voi sarete con me".

Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"