giovedì 08 dicembre | 11:09
pubblicato il 15/gen/2014 15:47

Eurozona: Regling, non e' l'Esm a negoziare le condizioni dei prestiti

(ASCA) - Bruxelles, 15 gen 2014 - ''L'Esm puo' giocare un ruolo di finanziatore, ma a negoziare le condizioni sono altri. E qui la Commissione europea sta facendo bene''. Lo afferma Klaus Regling, direttore generale del fondo salva-stati Esm, nel corso dell'audizione in commissione Problemi economici del Parlamento europeo tenuta a margine dei lavori della plenaria. ''Quando un paese chiede la solidarieta' dei partner europei chiede di avere prestiti temporanei a tassi agevolati. In cambio del salvataggio - sottolinea Regling - i paesi accettano di fare le riforme necessarie e le condizioni'' del prestito.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni