martedì 06 dicembre | 15:55
pubblicato il 05/ago/2014 10:56

Eurozona: indice PMI servizi migliora a luglio ma peggiora in Italia

(ASCA) - Roma, 5 ago 2014 - Migliora a luglio l'indice Pmi servizi nell'area euro a 54,2 rispetto al valore di 52,8 di giugno, anche se leggermente al di sotto delle stime di 54,4.

Con il dato del settore servizi l'indice Pmi compostivo bilancia la flessione della manifattura e si porta a 53,8 da 52,8. Anche in questo caso un valore di poco inferiore alle stime e tuttavia ben sopra la soglia dei 50 punti che rappresenta il discrimine tra contrazione e espansione dell'attivita' economica. A livello paese il Pmi servizi accusa una battuta d'arresto in Italia con un indice in calo a 52,8 punti rispetto ai 53,9 di giugno. Torna sopra quota 50 l'indice Pmi della Francia mentre registra una notevole progressione di 2 punti il Pmi della Germania a 56,4 punti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni