martedì 21 febbraio | 04:59
pubblicato il 09/gen/2013 16:41

Eurozona: Ifo-Insee-Istat, moderata ripresa Pil in 2* trim. (1 Upd)

(ASCA) - Roma, 9 gen - ''Il Pil nell'area dell'euro, nel terzo trimestre 2012, e' diminuito dello 0,1% e ci si attende che continui a contrarsi anche nel quarto trimestre (-0,4%), cosi' come anticipato dal basso livello di fiducia registrato dalle inchieste e dalla brusca flessione della produzione industriale a ottobre''. E' quanto emerge dall'Euro zone Economic Outlook elaborato da Ifo, Insee e Istat, secondo cui ''dopo una fase di stagnazione nel primo trimestre 2013, il secondo trimestre registrera' una moderata ripresa del Pil (+0,2%) trainata dall'accelerazione della domanda mondiale dovuta a un maggior dinamismo dei mercati emergenti e dal recente accordo sul fiscal cliff negli Stati Uniti, che dovrebbe limitare possibili effetti negativi sulla ripresa dell'economia americana''. ''L'allentamento delle tensioni sui mercati finanziari legate alla crisi del debito sovrano - prosegue lo studio - determinera' una progressiva stabilizzazione degli investimenti'' e ''i consumi privati, penalizzati dalla perdita di potere di acquisto delle famiglie dovuta alle ancora sfavorevoli condizioni del mercato del lavoro, dovrebbero registrare un'ulteriore contrazione nell'ultimo trimestre del 2012 (-0,2)''. Secondo gli istituti, seguira' una fase di stagnazione nel primo semestre del 2013, quando gli effetti negativi sul reddito disponibile si attenueranno grazie alla decelerazione dell'inflazione e a una marginale riduzione del grado di restrizione fiscale. Sotto l'ipotesi che il prezzo del petrolio si stabilizzi a 110 dollari al barile e che il tasso di cambio dollaro/euro fluttui attorno a 1,29, ci si attende che l'inflazione diminuisca dal 2,3% di T4 2012 all'1,7% in T2 2013. I rischi associati a questa previsione sono legati principalmente alle crescenti difficolta' relative al mercato del lavoro che potrebbero causare tensioni sociali e a eventuali nuovi inasprimenti della crisi del debito sovrano.

red-fch/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia