sabato 21 gennaio | 15:14
pubblicato il 15/apr/2013 15:33

Eurozona: Draghi, le dolorose misure adottate cominciano a dare frutti

Eurozona: Draghi, le dolorose misure adottate cominciano a dare frutti

(ASCA) - Roma, 15 apr - Le economie piu' stressate dell'Eurozona ''hanmo sofferto per un una cronica perdita di competitivita'. Ma dallo scoppio della crisi sono state fatte considerevoli riforme nei paesi dell'euro, in particolare in quelli sotto il programma di asssistenza Ue/Fmi. E le dolorose misure adottate stanno cominciando a dare i primi frutti''. Cosi' Mario Draghi, presidente della Bce, in un discorso tenuto ad Amsterdam. In particolare il numero uno dell'Eurotower ha elencato i miglioramenti di oltre il 7% del Pil nella partite correnti di Grecia, Irlanda e Portogallo, mentre in Spagna il risultato e' stato ancora migliore. Progressi anche nel costo unitario del lavoro, ''sceso del 18% in Irlanda, mentre in Grecia, Portogallo e Spagna c'e' stato un miglioramento di circa il 10%'', ha sottolineato Draghi. men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4