sabato 25 febbraio | 21:55
pubblicato il 05/set/2013 15:31

Eurozona: dopo parole Draghi, tassi interesse tedeschi volano sopra 2%

(ASCA) - Roma, 5 set - Vendite sui titoli di stato tedeschi, con il rendimento del Bund decennale che salgono al 2,04% (+11 punti base rispetto a ieri). Nelle sale operative, la brusca impennata dei tassi tedeschi viene attribuita a quanto detto dal presidente della Bce, Mario Draghi, nel corso del'odierna conferenza stampa.

''La pur modesta revisione al rialzo delle previsioni economiche sul Pil dell'Eurozona, da parte della Bce, significa che un nuovo taglio dei tassi d'interesse non e' dietro l'angolo. Quello che viene garantito e' solo un basso livello dei tassi di interesse della politica monetaria, ma questa non e' una novita e non e' detto che freni la salita dei tassi a lungo termine'', commenta un trader.

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech