domenica 04 dicembre | 11:30
pubblicato il 02/apr/2014 13:39

Europee: Squinzi, pericolosi venti anti Ue

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - ''Ci sono venti antieuropeisti molto pericolosi, populismi vecchi e nuovi che danno anche risultati significativi, basti pensare alla Francia''. Lo ha detto il prosidente della Confindustria, Giorgio Squinzi, in occasione della presentazione del Decalogo della Confederazione per un'Europa della crescita. ''Non vorrei risvegliarmi dopo le elezioni in maniera brusca. Con un Parlamento europeo - ha aggiunto Squinzi - pieno di movimenti antieuropei con numeri importanti. Non sempre questa Europa ci e' piaciuta. Ma e' una comunita' di principi che deve essere difesa e portata avanti''.

rf/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari