lunedì 23 gennaio | 08:25
pubblicato il 02/apr/2014 13:39

Europee: Squinzi, pericolosi venti anti Ue

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - ''Ci sono venti antieuropeisti molto pericolosi, populismi vecchi e nuovi che danno anche risultati significativi, basti pensare alla Francia''. Lo ha detto il prosidente della Confindustria, Giorgio Squinzi, in occasione della presentazione del Decalogo della Confederazione per un'Europa della crescita. ''Non vorrei risvegliarmi dopo le elezioni in maniera brusca. Con un Parlamento europeo - ha aggiunto Squinzi - pieno di movimenti antieuropei con numeri importanti. Non sempre questa Europa ci e' piaciuta. Ma e' una comunita' di principi che deve essere difesa e portata avanti''.

rf/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4