venerdì 09 dicembre | 19:00
pubblicato il 03/apr/2015 14:58

Euro schizza sopra 1,10, massimo da un mese dopo dati lavoro Usa

A marzo creato meno posti del previsto oltre Atlantico

Roma, 3 apr. (askanews) - Brusca impennata dell'euro dopo i dati deludenti sul mercato del lavoro negli Usa: la valuta condivisa schizza sopra quota 1,10 sul dollaro toccando 1,1012 sui massimi dal 6 marzo scorso. A marzo otre Atlantico sono stati creati 126 mila nuovi posti di lavoro, ben meno di quanto attendessero gli analisti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina