lunedì 20 febbraio | 01:28
pubblicato il 12/set/2014 19:38

Euro risale a 1,2969 dollari dopo dati positivi industria e lavoro

E sulla yen torna ai livelli precedenti a direttorio Bce (ASCA) - Roma, 13 set 2014 - Euro in risalita sul finale di settimana, ma mantenedosi al di sotto della soglia di 1,30. il livello dei cambi continua a risentire delle prospettive divergenti delle politiche monetarie delle due aree economiche.

Da un latro la Federal Reserve, la Banca centrale americana che finora e' apparsa orientata ad un progressivo inasprimento, o meglio normalizzazione della linea. Dall'altro la Bce che invece ha appena varato un nuovo taglio dei tassi accompagnato da provvedimenti non convenzionali espansivi, favorendo una conseguente moderazione della valuta di riferimento.

In serata l'euro risale a 1,2969 dollari, dopo che nei giorni scorsi ha toccato un minimo a 1,2860. Oggi segnali positivi per l'economia dell'area valutaria sono giunti dalla produzione industriale e dal mercato del lavoro.

Al tempo stesso l'euro risale sopra quota 139 yen, laddove nei giorni scorsi era calato quasi sotto 136. Nelle ultime sedute tuttavia si sono riaffacciate le prospettive di nuovi provvedimenti espansivi in arrivo anche dalla banca del Giappone.

I livelli attuali dell'euro-yen sono perfino superiori a quelli che precedevano le misure espansive Bce decise la scorsa settimana.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia