giovedì 08 dicembre | 22:06
pubblicato il 24/nov/2015 11:54

Euro, Panetta: bassa crescita minaccia per stabilità finanziaria

Programma QE è volto a sventarla

Euro, Panetta: bassa crescita minaccia per stabilità finanziaria

Milano, 24 nov. (askanews) - "La bassa crescita in termini sia reali sia nominali rappresenta senza dubbio la principale minaccia per la stabilità finanziaria nell'area dell'euro". Lo ha sottolineato il vice direttore generale della Banca d'Italia, Fabio Panetta, nel suo intervento alla conferenza "Vigilanza micro e macroprudenziale nell'area euro" organizzata dall'Università Cattolica di Milano con la presenza del presidente del Consiglio del Meccanismo di Vigilanza unico della Bce, Daniele Nouy.

Il programma di allentamento quantitativo (Quantitative easing) avviato dalla Bce, ha proseguito Panetta, "è volto a sventare tale minaccia: in più Paesi e per il complesso dell'Eurozona la crescita del credito bancario rimane contenuta; il divario credito/Pil - il cosiddetto credit/Gdp gap, il principale indicatore previsto dalle disposizioni di Basilea per stabilire il livello ottimale delle riserve di capitale anticicliche - è ben al di sotto della sua media storica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni