lunedì 05 dicembre | 01:26
pubblicato il 30/set/2014 15:27

Euro finisce sotto 1,26 dollari dopo dati frenata inflazione

Caro vita solo allo 0,3 per cento ad agosto

Euro finisce sotto 1,26 dollari dopo dati frenata inflazione

Roma, 30 set. (askanews) - Si accentuano i cali dell'euro sul mercato dei cambi, la valuta unica finisce fin sotto quota 1,26 sul dollaro dopo che Eurostat, l'ente di statistica dell'Unione europea, ha riferito che ad agosto l'inflazione media si è ulteriormente indebolita, allo 0,3 per cento su base annua. Nel pomeriggio l'euro si attesta a 1,2580 dollari.

Ad agosto l'inflazione media dell'area valutaria si è attestata allo 0,3 per cento, sempre più lontana quindi dall'obiettivo ufficiale della Bce, che la vuole inferiore ma vicina al 2 per cento. E questo alimenta le attese di ulteriori provvedimenti espansivi da parte dell'istituzione monetaria, prospettiva che tende a deprimere la valuta di riferimento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari