domenica 04 dicembre | 09:55
pubblicato il 10/mar/2015 12:33

Euro finisce sotto 1,080 dollari, minimo da quasi 12 anni

Caduta prosegue all'indomani di avvio quantitative easing Bce

Euro finisce sotto 1,080 dollari, minimo da quasi 12 anni

Roma, 10 mar. (askanews) - Prosegue la caduta dell'euro, che nel corso della mattinata è sceso fin sotto quota 1,080 dollari per la prima volta da quasi 12 anni. All'indomani dell'avvio del quantitative easing della Bce, la valuta condivisa ha segnato un minimo di seduta a 1,0735 dollari, il livello più basso che si registri dall'aprile del 2003.

Questo mentre l'istituzione monetaria sta facendo incetta di titoli di Stato, con l'obiettivo di aumentare gli aggregati di domanda e le liquidità in circolazione nell'economia reale. Lo scopo ultimo è quello di risollevare una inflazione che da troppi mesi è giudicata pericolosamente bassa (è da dicembre che nell'area euro è finita a livelli negativi).

Gli acquisti della Bce hanno schiacciato i rendimenti dei titoli di stato di diversi Paesi, tra cui l'Italia, a nuovi minimi storici. Intanto oltre Atlantico la Federal Reserve appare orientata nella direzione opposta, verso un inasprimento della sua politica monetaria, e questo contribuisce ad accentuare i rafforzamenti del dollaro sull'euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari