lunedì 20 febbraio | 10:22
pubblicato il 06/mar/2015 10:34

Euro cala sotto 1,10 dollari, prima volta da 11 anni

Lunedì parte il piano di acquisti di bond della Bce

Euro cala sotto 1,10 dollari, prima volta da 11 anni

Roma, 6 mar. (askanews) - Nuovi cali dell'euro, che finisce sotto quota 1,10 dollari per la prima volta da 11 anni a questa parte, all'indomani dell'annuncio da parte della Bce della data di lancio del maxi piano di acquisti di titoli di Stato. Partirà lunedì 9 marzo, ha riferito il presidente Mario Draghi al termine del Consiglio direttivo, ribadendo che avrà una portata da 60 miliardi di euro al mese e, proseguendo prevedibilmente almeno fino al settembre 2016, supererà il fatidico ammontare totale dei 1.000 miliardi.

Nel corso della mattinata l'euro è sceso fino a 1,0969 dollari, nuovo minimo dal 2003, successivamente ha limato la flessione a 1,0977.

Una manovra quantitative che in prospettiva tende a moderare la valuta di riferimento, l'euro appunto, laddove il dollaro è sostenuto dalla direzione diametralmente opposta della Federal Reserve. La banca centrale americana appare infatti orientata a inasprimenti monetari con possibili futuri aumenti dei tassi di interesse.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia