martedì 06 dicembre | 15:11
pubblicato il 05/mar/2015 15:43

Euro affonda fin quasi sotto 1,10 dollari dopo annunci Draghi

Volatilità e nuovi minimi dal 2003

Euro affonda fin quasi sotto 1,10 dollari dopo annunci Draghi

Roma, 5 mar. (askanews) - Nuovo minimo da 11 anni dell'euro sul dollaro, a quota 1,1001 nel pomeriggio dopo che il presidente della Bce Mario Draghi ha annunciato che il piano di acquisti di titoli di Stato partirà lunedì 9 marzo. La valuta condivisa ha mostrato una certa volatilità, anche perché contestualmente la Bce ha rivisto al rialzo le sue previsioni di inflazione sul 2016, e sul 2017 stima un livello che sarebbe allineato ai valori obiettivo.

Draghi ha però precisato che queste stime si basano sul presupposto che il piano di acquisti avviato prosegua come previsto. Inoltre "al momento non vediamo assolutamente nessuna ragione per non proseguire il nostro piano di acquisti di titoli di Stato almeno fino al previsto settembre 2016, o oltre se necessario". Nel pomeriggio l'euro ritraccia in parte a 1,1037 dollari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni