venerdì 02 dicembre | 21:21
pubblicato il 21/apr/2015 13:12

Euribor a 3 mesi finisce per la prima volta a livelli negativi

Schiacciato dal quantitative easing della Bce

Euribor a 3 mesi finisce per la prima volta a livelli negativi

Roma, 21 apr. (askanews) - L'Euribor a 3 mesi è finito per la prima volta a livelli negativi, con una puntata al meno 0,001 per cento secondo quanto riporta Bloomberg citando i dati dello European Money Markets Institute. Un altro effetto del massiccio piano di Quantitative Easing che la Bce sta portando avanti, basato soprattutto su acquisti di titoli di Stato. La manovra sta avendo un effetto consistente anche sui tassi dei prestiti interbancari, misurati dall'Euribor, e quindi in prospettiva su tutti i prodotti bancari ad essi indicizzati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari