sabato 21 gennaio | 21:13
pubblicato il 29/lug/2014 12:46

Estate: Puglia regina degli affitti di case vacanza. Bene Sicilia

(ASCA) - Roma, 29 lug 2014 - Anche quest'anno, secondo gli ultimi dati offerti dalla Coldiretti, un italiano su due partira' per le vacanze ad agosto. Ma dove andra' in ferie? Casevacanza.it ha analizzato le prenotazioni di case vacanza per il mese di agosto, scoprendo che il 24% delle richieste si concentra in Puglia. Sono in Puglia 7 delle 20 localita' piu' prenotate: non solo in Salento, ma ancher sul Gargano, in terra di Bari e valle d'Itria. A seguire, con un volume di prenotazioni di molto inferiore, c'e' la Sicilia: la regione raccoglie, infatti, il 13% delle domande di pernottamento per il mese di agosto; segue la Sardegna che, nonostante il caro traghetti, raccoglie circa il 9% delle prenotazioni. In successione, in parita' con l'8,5%, Liguria e Toscana, le quali beneficiano di un alto numero di prenotazioni relative a periodi di tempo minore: il weekend fuori porta di molti italiani - andati magari in vacanza a luglio o senza la possibilita' di partire per la fatidica settimana agostana - vede queste regioni come le mete predilette.

La localita' con piu' prenotazioni in assoluto e' Gallipoli: per il secondo anno di fila si conferma come la destinazione ideale per chi si orienta verso un affitto turistico. A seguire, esattamente come accadeva lo scorso anno, troviamo Porto Cesareo. In terza posizione, la sempreverde Viareggio, che continua a raccogliere consensi dei turisti senza conoscere crisi. Per la quarta posizione si torna in Puglia, ma ci si ferma molto piu' a nord: troviamo infatti Vieste, cittadina del Gargano che viene premiata anche per i suoi prezzi medi, tra i piu' bassi d'Italia per il mese di agosto (solo 500 euro a settimana). Proseguendo a leggere la classifica, troviamo localita' dell'Emilia Romagna (Rimini, quinta, e Bellaria-Igea Marina, diciottesima), della Sicilia (San Vito lo Capo e Favignana, in provincia di Trapani), dell'Abruzzo (Montesilvano Marina e Francavilla al Mare), della Sardegna (Santa Teresa di Gallura), ma anche del Veneto, del Lazio e della Toscana, a dimostrazione della varieta' dell'offerta turistica italiana, che vede il mercato delle case vacanza ormai diffuso su tutto il territorio nazionale. A differenza da quanto avviene per le altre tipologie di strutture ricettive, per le case vacanza il filo rosso che collega tutto lo stivale e' il mare: ''considerando il solo segmento degli affitti turistici - ha dichiarato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it - il 70% delle richieste per agosto riguarda localita' marittime, cosa che si spiega ricordando come in queste localita' i prezzi delle strutture ricettive tradizionali ad agosto raggiungano il loro massimo. Gli italiani che non vogliono rinunciare al mare ma vogliono comunque ridurre i costi scelgono sempre piu' spesso di pernottare in case vacanza; stando ai nostri dati quest'estate circa il 20% degli italiani che partono optera' per un affitto turistico''.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4