giovedì 08 dicembre | 11:49
pubblicato il 31/mag/2014 12:00

Estate, Federconsumatori e Adusbef: in vacanza solo 31% italiani

Sale del 2% costo soggiorno al mare per famiglia tipo

Estate, Federconsumatori e Adusbef: in vacanza solo 31% italiani

Roma, 31 mag. (askanews) - Le vacanze estive, quest'anno, rimarranno un sogno per molti italiani. E' quanto emerge dal monitoraggio effettuato dall'Osservatorio nazionale Federconsumatori secondo cui appena il 31% degli italiani (percentuale in lieve discesa rispetto al dato già drammatico del 32% relativo al 2013) partirà per una vacanza tradizionale di almeno una settimana. "Un dato allarmante, che non solo rivela la difficoltà delle famiglie, ma che mette in evidenza uno scenario drammatico per il settore turistico italiano", affermano Rosario Trefiletti di federconsumatori ed Elio Lannutti di Adusbef. La tradizionale vacanza al mare di una settimana, per una famiglia composta da due adulti e due ragazzi che viaggia in auto costerà 3.644,10 euro, cioè il 2% in più rispetto allo scorso anno. Gli aumenti riguardano soprattutto le escursioni, gli sport e i divertimenti vari (+5%).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni