sabato 10 dicembre | 23:45
pubblicato il 29/lug/2014 15:49

Estate: Coldiretti, vacanze a km zero per un italiano su 5

(ASCA) - Roma, 29 lug 2014 - Un italiano su cinque (20 per cento) che trascorre almeno un giorno di vacanza dormendo fuori rimane nella propria regione di appartenenza nell'estate 2014. E' quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe' diffusa in occasione della conferenza dell'Anas di presentazione dell'esodo estivo. Coldiretti evidenzia, peraltro, che, per risparmiare, ben il 10 per cento ha scelto quest'anno destinazioni piu' vicine. In ogni caso il 74 per cento degli italiani in vacanza e' rimasto nella penisola mentre il 23 per cento ha scelto un altro Paese europeo e solo una minoranza residuale Paesi extracomunitari. A vincere nell'estate 2014 sono gli spostamenti in giornata per raggiungere localita' turistiche al mare, al lago o in montagna situati nelle prossimita'; gli altri che si sono potuti permettere di trascorrere almeno un giorno e una notte fuori casa hanno comunque tagliato su distanza, tempo e spesa. La vittoria del chilometro zero nell'estate 2014 e' sancita anche dal fatto che - sostiene la Coldiretti - Il 36 per cento degli italiani in vacanza nell'estate 2014 quando mangia fuori e' attratto dalla cucina locale per la quale e' disposto a pagare di piu', mentre un altro 29 per cento la preferisce solo a parita' di costo. E' probabilmente questo il segreto del successo in Italia degli agriturismi dove - rileva la Coldiretti - si conservano piu' di frequente le ricette della tradizione contadina. La crisi cambia le priorita' in vacanza e quest'anno quasi un italiano su quattro (22 per cento) torna dalle vacanze con prodotti tipici come souvenir magari acquistati direttamente nelle fattorie e nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica.

Le difficolta' economiche che costringono molti a risparmiare in vacanza spingono anche verso spese utili, con l'enogastronomia locale che - conclude la Coldiretti - e diventata anche una componente irrinunciabile della vacanza made in Italy. red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina