sabato 10 dicembre | 15:44
pubblicato il 12/set/2016 16:50

Esselunga in mani straniere? Poletti: nulla di male

Il ministro: da italiano mi piacerebbe rimanesse in mani italiane

Esselunga in mani straniere? Poletti: nulla di male

Milano, 12 set. (askanews) - Se il gruppo Esselunga, che l'imprenditore italiano Bernardo Caprotti intende vendere, finisse in mano a investitori esteri non ci sarebbe "nulla di male". È quanto ha rilevato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, dicendosi comunque più contento se dovesse emergere una soluzione tutta italiana.

"Da italiano, naturalmente - ha dichiarato Poletti a margine di un incontro organizzato dalla Camera di commercio italo-tedesca a Milano - mi piacerebbe che Esselunga rimanesse in mano a un imprenditore italiano, ma penso anche che l'importante sia avere un imprenditore che abbia intenzione di fare bene l'imprenditore, come ha fatto Caprotti fino ad ora con questo bellissimo gruppo".

"E' un gruppo italiano importante. Se rimane in mano a imprenditori italiani - ha detto ancora il ministro - benvenga. Se così non dovesse essere io credo che l'Italia abbia comunque interesse a portare sul suo territorio investitori internazionali, se vogliamo crescere in un mercato aperto e competitivo. Non vedrei nulla di male, però questo deve avvenire nel mercato. Il primo obiettivo - ha concluso Poletti - è salvaguardare questa impresa".

Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina