domenica 22 gennaio | 01:20
pubblicato il 12/set/2016 16:50

Esselunga in mani straniere? Poletti: nulla di male

Il ministro: da italiano mi piacerebbe rimanesse in mani italiane

Esselunga in mani straniere? Poletti: nulla di male

Milano, 12 set. (askanews) - Se il gruppo Esselunga, che l'imprenditore italiano Bernardo Caprotti intende vendere, finisse in mano a investitori esteri non ci sarebbe "nulla di male". È quanto ha rilevato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, dicendosi comunque più contento se dovesse emergere una soluzione tutta italiana.

"Da italiano, naturalmente - ha dichiarato Poletti a margine di un incontro organizzato dalla Camera di commercio italo-tedesca a Milano - mi piacerebbe che Esselunga rimanesse in mano a un imprenditore italiano, ma penso anche che l'importante sia avere un imprenditore che abbia intenzione di fare bene l'imprenditore, come ha fatto Caprotti fino ad ora con questo bellissimo gruppo".

"E' un gruppo italiano importante. Se rimane in mano a imprenditori italiani - ha detto ancora il ministro - benvenga. Se così non dovesse essere io credo che l'Italia abbia comunque interesse a portare sul suo territorio investitori internazionali, se vogliamo crescere in un mercato aperto e competitivo. Non vedrei nulla di male, però questo deve avvenire nel mercato. Il primo obiettivo - ha concluso Poletti - è salvaguardare questa impresa".

Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4