domenica 22 gennaio | 08:50
pubblicato il 28/ago/2013 21:20

Esodati: dal Governo ''risposta strutturale'' per 6.500 persone

(ASCA) - Roma, 28 ago - Con il decreto approvato oggi in Cdm ''diamo una risposta strutturale a 6.500 persone esodate''. Lo ha affermato il premier Enrico Letta in conferenza stampa a Palazzo Chigi. ''E' il quarto intervento che viene fatto dopo i primi tre fatti da Monti. Ora vogliamo arrivare alla chiusura di questa vicenda'', conclude Letta. Inoltre, il decreto approvato oggi rifinanzia la cassa integrezione in deroga per mezzo miliardo di euro. Con il questo rifinanziamento si arriva ad una cifra di 2,5 miliardi per il 2013 ha detto il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, al termine del Consiglio dei ministri che ha decretato, tra l'altro, il superamento dell'Imu. ''Sommando il miliardo e mezzo messo sugli ammortizzatori in deroga, al miliardo e mezzo messo sul decreto lavoro e ai 700 milioni messi su questa quarta salvaguardia, complessivamente, in questi tre mesi e qualche giorno, questo governo ha messo circa 3,7 miliardi sul lavoro. Uno sforzo straordinario'', ha commentato il ministro. int/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4