sabato 25 febbraio | 05:40
pubblicato il 25/lug/2016 14:55

Ericsson, estromesso l'amministratore delegato Vestberg

Dopo una serie risultati giudicati deludenti da maggiori azionisti

Ericsson, estromesso l'amministratore delegato Vestberg

Roma, 25 lug. (askanews) - Ericsson ha estromesso il suo amministratore delegato Hans Vestberg, che ha pagato il prezzo per lo scarso rendimento del colosso svedese delle telecomunicazioni sul versante del corso delle azioni, delle vendite e della redditività.

"Nel contesto attuale e mentre l'azienda accelera la sua esecuzione della strategia, il consiglio di amministrazione ha deciso che è il momento giusto per un nuovo leader per guidare la prossima fase nello sviluppo di Ericsson", ha dichiarato Leif Johansson, presidente dell'azienda.

Negli ultimi trimestri Ericsson ha registrato fatturato e margini di profitto in calo anche a causa della dura concorrenza da parte della cinese Huawei e della finlandese Nokia nel mercato delle apparecchiature di telecomunicazione mentre la scelta di Vestberg di espandere Ericsson lontano da quel settore, nei media e nei servizi deve ancora pagare.

Dopo l'annuncio dell'estromissione di Vestberg le azioni della società sono salite del 5,5 per cento nei primi minuti di contrattazione a Stoccolma.

Alla base della decisione - riporta il Financial Times - l'insoddisfazione da parte dei due maggiori azionisti di Ericsson: Investor, il veicolo per investimenti della famiglia Wallenberg e l'altra grande società di partecipazioni di Stoccolma, la Industrivärden. Insieme, i due azionisti controllano il 37 per cento dei diritti di voto del gruppo di telecomunicazioni. Per ora non c'è ancora alcun successore a Vestberg, che sarà sostituito temporaneamente dal direttore finanziario Jan Frykhammar, con Carl Mellander che assumerà quest'ultima carica. Un processo di ricerca è iniziato per vagliare candidati interni ed esterni.

Ericsson e Vestberg sono stati sotto pressione per qualche tempo. Il fatturato è calato dell'11 per cento nel secondo trimestre rispetto a un anno prima, mentre l'utile operativo è sceso di un quinto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech