giovedì 19 gennaio | 07:36
pubblicato il 07/ago/2013 08:57

Erg: nel 1* sem. risultato netto in crescita a 25 mln

(ASCA) - Roma, 7 ago - Risultati positivi per Erg nel primo semestre dell'anno. Il risultato netto di Gruppo a valori correnti e' stato positivo per 25 milioni di Euro, rispetto al risultato negativo per 9 milioni di Euro del primo semestre 2012. L'incremento - spiega l'azienda in una nota - e' dovuto principalmente alla crescita dei margini a livello operativo e al contributo dei parchi eolici di ERG Wind.

Il margine operativo lordo a valori correnti adjusted e' di 293 milioni di Euro, in forte crescita rispetto ai 205 milioni di Euro registrati nel primo semestre 2012. Il risultato operativo netto a valori correnti adjusted e' stato di 150 milioni di Euro (82 milioni di Euro nello stesso periodo del 2012) dopo ammortamenti per 143 milioni di Euro (123 milioni di Euro nel primo semestre 2012).

L'indebitamento finanziario netto adjusted, che include la quota di competenza ERG della posizione finanziaria netta nelle joint venture TotalErg e LUKERG Renew, e' di 1.462 milioni di Euro, in aumento di 740 milioni di Euro rispetto al 31 dicembre 2012 sostanzialmente per le stesse motivazioni sopra riportate. Si ricorda che l'indicatore al 30 giugno 2013 e al 31 dicembre 2012 non include piu', a seguito della riduzione del possesso della partecipazione al 20% avvenuto nel 2012, il contributo di ISAB S.r.l. pari ad una posizione finanziaria netta positiva rispettivamente per 12 milioni di Euro e per 44 milioni di Euro (quota ERG). Nell'indebitamento finanziario netto adjusted sono rilevate passivita' finanziarie relative al fair value di strumenti derivati a copertura del tasso di interesse per circa 164 milioni di Euro (84 milioni di Euro al 31 dicembre 2012).

Gli investimenti consolidati adjusted nel primo semestre 2013 sono stati di 48 milioni di Euro (60 milioni di Euro nel primo semestre 2012).

Le vendite complessive di prodotti petroliferi della divisione Refining & Marketing nel primo semestre 2013 sono state di 3,4 milioni di tonnellate rispetto ai 5,7 milioni di tonnellate nel 2012, di cui il 64% sul mercato interno ed il restante 36% all'estero (nel secondo trimestre 2013 le vendite sono state di 1,9 milioni di tonnellate rispetto a 2,8 milioni di tonnellate dello stesso periodo del 2012).

Le vendite della Rete in Italia, nel primo semestre 2013, sono state di 763 mila tonnellate, 829 mila tonnellate nello stesso periodo del 2012 (nel secondo trimestre 2013 le vendite sono state di 397 mila tonnellate, 423 mila tonnellate nello stesso periodo del 2012). Si precisa che i dati includono il contributo delle vendite del 51% di TotalErg.

Sul fronte previsionale nel complesso per il 2013 si stima un EBITDA a valori correnti adjusted di Gruppo superiore ai 500 milioni di Euro, confermando l'indicazione data al mercato in occasione della presentazione del Piano Industriale 2013-2015.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina