lunedì 16 gennaio | 23:00
pubblicato il 09/ott/2013 19:05

Erg: esercita put su 20% Isab e completa uscita da settore raffinazione

(ASCA) - Roma, 9 ott - Il Gruppo Erg ha completato l'uscita dal settore della raffinazione. Oggi il Cda della societa' ha approvato l'esercizio dell'opzione put per l'ultima quota del 20% posseduta nella Raffineria Isab, per un controvalore di 400 milioni di euro (escluso il magazzino). A seguito dell'operazione Isab Srl sara' controllata al 100% da Lukoil.

Il closing dell'operazione e' previsto entro la fine del 2013. Lo comunica una nota della societa'.

''Con questa operazione Erg completa il processo di uscita dalla raffinazione, coerentemente con la strategia di investire in settori che presentino una minore volatilita'.

L'operazione permettera' di rafforzare ulteriormente la struttura patrimoniale in un contesto economico ancora difficile. Erg continua, in ogni caso, a mantenere una rilevante presenza industriale nel sito di Priolo con gli impianti termoelettrici di Erg Power e di Isab Energy'', cosi' Luca Bettone, Ad di Erg.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello