mercoledì 22 febbraio | 20:58
pubblicato il 17/apr/2014 18:44

Equitalia: 120mila ricorsi nel 2013, 80% al Sud

Circa 4 mila avvocati di controparte

Equitalia: 120mila ricorsi nel 2013, 80% al Sud

Roma (askanews) - Resta ancora elevato il numero diricorsi che i contribuenti presentano nei confronti di Equitalia.Una parte considerevole, però, riguarda l operato degli enticreditori che inviano i dati per la compilazione delle cartelledi pagamento.Si tratta di oltre 120 mila ricorsi nel 2013, unflusso - spiega Equitalia in una nota - sostanzialmente stabilerispetto all anno precedente. Circa l 80% riguarda cause promossecontro Equitalia Sud, un dato che evidenzia come il maggiornumero di controversie sia concentrato nelle regioni meridionali.Il numero di legali incaricati da Equitalia per la difesa ingiudizio è poco più di 900 avvocati. Pertanto non sono correttealcune ricostruzioni che attribuiscono a Equitalia l assunzionedi 5 mila collaboratori esterni. Il dato probabilmente siriferisce ai circa 4 mila legali di controparte a cui Equitalianel 2012 ha dovuto pagare le spese, su disposizione del giudice.

Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech