lunedì 23 gennaio | 06:03
pubblicato il 11/set/2013 18:45

Entro il 2018 Ryanair porta a Bologna 2,5 milioni di passeggeri

O'Leary: mentre Alitalia è in crisi noi continuiamo a investire

Entro il 2018 Ryanair porta a Bologna 2,5 milioni di passeggeri

Bologna, (askanews) - I voli low cost guadagnano una nuova fetta del cielo. l'amministratore delegato della compagnia irlandese Ryanair , Michael O'Leary ha firmato a Bologna un nuovo accordo per cinque anni con lo scalo emiliano che porterà il numero di passeggeri al 2018 a quota 2,5 milioni, con una crescita del 20%."E' un segnale positivo che una compagnia aerea come Ryanair s'impegni a crescere con gli aeroporti italiani in un momento in cui Alitalia, la compagnia di bandiera, diminuisce rotte e dimostra crisi ogni giorno - ha spiegato O'Leary in conferenza stampa -. Certamente speriamo di non essere solo noi l'unica compagnia che continua a crescere".Al momento Ryanair è presente al "Marconi" di Bologna con cinqueaeromobili che servono 33 rotte, con 314 voli settimanali, il 60% in arrivo e il 40% in partenza."Dal 2015 - ha aggiunto O'Leary - con l'arrivo di nuovi aeromobili e nuovi rapporti in Europa ci saranno sicuramente nuove opportunità e nuovi passeggeri".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4