mercoledì 18 gennaio | 18:10
pubblicato il 19/dic/2013 18:54

Enterteinment: accordo FII-IEG per varo holding leader settore eventi

Enterteinment: accordo FII-IEG per varo holding leader settore eventi

(ASCA) - Roma, 19 dic - Fondo Italiano di Investimento e Italian Entertainment Group (societa' di cui i principali azionisti sono Luigi Abete, Aurelio De Laurentiis, Diego Della Valle e Famiglia Haggiag) hanno sottoscritto - previe delibere dei rispettivi consigli di amministrazione - una lettera di intenti per formalizzare entro il primo semestre del 2014 una collaborazione societaria nel settore dell'entertainment culturale, della creativita' e degli eventi leader in Italia ed attiva sui mercati internazionali.

Il progetto prevede la messa in rete, sotto una unica holding operativa, delle partecipazioni che Italian Entertainment Group possiede in Filmmaster Group, in Civita Cultura ed in CineDistrict Entertainment ed e' aperta alla collaborazione societaria ed industriale degli azionisti delle predette societa'.

In particolare, hanno gia' manifestato un interesse a tale operazione i principali soci di Filmmaster Group, Sergio Castellani, Stefano Coffa e Giorgio Marino, nonche' Costa Edutainment Group, azionista rilevante di Civita Cultura, insieme alla societa' Editoriale Progetto e Servizi, sub-holding operativa del Gruppo editoriale A.Be.T.E.. Il progetto, che interessa le societa' nonche' le loro controllate, si propone, sottolinea una nota, ''di assumere il ruolo di azionista rilevante in un gruppo che, sulla base del preconsuntivo 2013, prevede un fatturato di circa 140 milioni di euro''. Il focus del progetto si propone di sviluppare ''con particolare attenzione la dimensione internazionale del gruppo, rafforzando la gia' rilevante presenza internazionale della Filmmaster Events, societa' attiva nella creativita' e nella organizzazione di grandi eventi internazionali, tra cui la gestione delle manifestazioni connesse alle Olimpiadi di Rio 2016, e il background del Gruppo Civita Cultura, societa' leader nello sviluppo dei servizi museali e gia' attiva nella promozione di eventi culturali all'estero''.

Alla formalizzazione dei relativi contratti di investimento, che si attueranno sui bilanci consolidati certificati delle societa' per l'anno 2013, il Fondo Italiano di Investimento effettuera' un investimento di 10 milioni di euro, secondo modalita' del tutto connesse ai risultati aziendali che man mano saranno implementati dal gruppo medesimo. Obiettivo strategico dell'iniziativa e' quello di costruire un grande operatore internazionale nel settore della creativita' e della organizzazione di eventi, nonche' nell'entertainment culturale, diventando un attrattore anche di potenziali ulteriori e diverse iniziative operanti nel mercato, le cui dinamiche di sviluppo quali-quantitativo possano sviluppare positive sinergie all'interno del gruppo.

''La decisione del FII di affiancare IEG nella costituzione di una grande entertainment company italiana - ha dichiarato Luigi Abete, presidente di Italian Entertainment Group - consentira' di valorizzare il know-how e l'hardware italiano nella creativita' e nella cultura con una forte proiezione internazionale, consentendo al nuovo gruppo una posizione leader sia nella affermazione della creativita' e della cultura italiana all'estero sia nella attrattivita' per i cittadini del mondo verso l'Italia''. com-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina