lunedì 20 febbraio | 01:12
pubblicato il 16/mag/2014 11:57

Enit: nel 2013 record visti d'ingresso in Italia, il 36% in Russia

(ASCA) - Roma, 16 mag 2014 - Sono stati 2.125.490 i visti rilasciati dalla rete consolare italiana all'estero nel 2013, il 13,5% in piu' rispetto al 2012, con un introito per le casse dello Stato di 104 milioni di euro. Un risultato mai raggiunto in precedenza. L'Italia e' cosi' seconda tra i Paesi dell'area Schengen per numero di visti concessi. E' quanto rende noto l'Enit aggiungendo che la Russia si conferma come il primo Paese per numero di visti di ingresso per l'Italia con 770.000 visti rilasciati nel 2013 dai Consolati Generali di Mosca e San Pietroburgo, con un aumento del 22% rispetto al 2012 ed entrate per l'Erario italiano superiori ai 26 milioni di euro, pari al 25% degli introiti incassati da tutta la rete. Cina, Turchia e India gli altri Paesi in cima alla lista per numero di visitatori.

did/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia