mercoledì 07 dicembre | 17:45
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Eni/Scaroni:Su 'Take or pay' nulla misterioso, vanno rinegoziati

L'amministratore delegato risponde alle critiche di Report

Roma, 17 dic. (askanews) - I contratti 'Take or pay' per l'approvvigionamento di gas dai paesi produttori è un tema che "riguarda non solo l'Eni ma tutta l'Europa che si è dotata di infrastrutture per il gas basate su questo tipo di contratti". Lo ha sottolineato l'amministratore delegato dell'Eni Paolo Scaroni intervistato a Uno Mattina. Il prezzo del gas è legato al prezzo del petrolio che "ora è molto elevato, più elevato dei contratti spot. Dobbiamo quindi rinegoziare i contratti 'Take or pay' per renderli più aderenti alla situazione del mercato. Non c'è nulla di misterioso - ha osservato Scaroni replicando a quanto affermato ieri nella trasmissione Report - intorno a questi contratti che tutta l'Europa ha fatto con i paesi produttori". Soffermandosi poi sul South Stream, Scaroni ha spiegato che la preoccupazione dell'Eni "non è l'aumento del numero di fonti ma far sì che i paesi di transito non presentino un problema. Abbiamo sempre favorito il South Stream e continuiamo a farlo perchè pensiamo che passando sotto il Mar Nero ci consenta di evitare l'Ucraina". Quanto al Nabucco è un progetto che "non sta marciando molto bene", ha aggiunto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni