lunedì 23 gennaio | 05:32
pubblicato il 18/lug/2014 17:13

Eni: Uiltec, poca chiarezza su strategie. Chiediamo incontro a Governo

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - ''Chiediamo un incontro urgente al Governo, perche' c'e' poca chiarezza attorno alla questione Eni e attorno agli indirizzi di politica industriale in generale''. Cosi' il segretario generale Uiltec, Paolo Pirani, al coordinamento nazionale unitario del gruppo Eni. ''Ci vuole un confronto sulla chimica e sulla raffinazione a 360 gradi - aggiunge Pirani -, perche' l'impressione e' quella che si stiano ripensando completamente gli indirizzi con un ridimensionamento della presenza di Eni sul territorio italiano e, piu' in generale, una conseguente dismissione della nostra industria''. ''La preoccupazione - prosegue il dirigente sindacale - e' che Eni non dia delle risposte chiare rispetto ai progetti futuri e che quello che sta accadendo oggi a Gela e a Porto Marghera possa ripetersi a breve anche negli altri siti.

Affrontare le questioni singolarmente territorio per territorio indebolirebbe le nostre richieste - ha concluso Pirani -, per questo e' doppiamente importante che la nostra azione e che la nostra voce sia unitaria e nazionale attraverso lo sciopero per l'intera giornata del 29 dei lavoratori di tutte le aziende del Gruppo Eni e quello di due ore di tutti gli impianti di raffinazione''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4