giovedì 08 dicembre | 15:39
pubblicato il 08/feb/2013 12:00

Eni/ Titolo inverte rotta e rimbalza dell'1,3%.Saipem giù (-2,5%)

Scaroni indagato per tangenti Algeria. Società: Noi e Ad estranei

Eni/ Titolo inverte rotta e rimbalza dell'1,3%.Saipem giù (-2,5%)

Milano, 8 feb. (askanews) - Inverte bruscamente rotta Eni a Piazza Affari in meno di un'ora dall'avvio delle contrattazioni. Dopo un'apertura in rosso, tra le blue chip peggiori, e dopo aver perso ieri il 4,6%, il titolo del gruppo del Cane a sei zampe rimbalza dell'1,3% a 17,56 euro. Giù invece la controllata Saipem (-2,5%). L'a.d. dell'Eni, Paolo Scaroni, risulta indagato dalla Procura di Milano nell'ambito dell'inchiesta su Saipem per le tangenti in Algeria. La società in una nota ha dichiarato "l'estraneità di amministratori e dirigenti dalle vicende indagate sulle attività di Saipem in Algeria".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni