sabato 03 dicembre | 15:15
pubblicato il 15/lug/2013 14:20

Eni: target Zubair ridotto a 850mila bpd. Contratto esteso al 2035

(ASCA) - Roma, 15 lug - Eni ha firmato a Baghdad con South Oil Company e il Ministero del Petrolio iracheno un emendamento al contratto di servizio per lo sviluppo del campo a olio di Zubair. Lo annuncia il Cane a Sei Zampe spiegando che ''la modifica stabilisce un nuovo target di produzione di 850.000 barili di petrolio al giorno e l'estensione della durata del contratto di servizio per altri cinque anni, fino al 2035''. Il contratto di servizio per lo sviluppo del campo a olio di Zubair, che si trova vicino alla citta' di Bassora e e' considerato uno dei piu' grandi giacimenti in Iraq, ricorda Eni, era stato assegnato nel 2010 nel primo bid round in Iraq e prevedeva un obiettivo di produzione di 1,2 milioni di barili di petrolio al giorno. Eni e' capogruppo del consorzio composto da Occidental Petroleum Corporation, Korea Gas Corporation e Missan Oil Company.

''L' emendamento al contratto di servizio - sottolinea la societa' - e' stato concordato a seguito di costruttivi incontri tra Eni e le autorita' irachene e rappresenta un segno tangibile della positiva collaborazione per lo sviluppo del giacimento''. fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari