martedì 17 gennaio | 12:43
pubblicato il 22/apr/2013 12:52

Eni: si aggiudica blocco esplorativo nelle acque profonde dell'Egitto

Eni: si aggiudica blocco esplorativo nelle acque profonde dell'Egitto

(ASCA) - Roma, 22 apr - Eni, nell'ambito del Bid Round Internazionale competitivo EGAS 2012, si e' aggiudicata un blocco esplorativo (Blocco 9) nelle acque profonde egiziane del mediterraneo orientale. Eni, attraverso la sua controllata IEOC, diventa operatore del blocco e ne detiene la quota del 100%. Il blocco, denominato anche Shorouk Offshore, copre un area di 3.765 chilometri quadrati ed e' localizzato a una profondita' d'acqua tra i 1.400 e 1.800 metri. ''L'acquisizione di questo nuovo asset - spiega la societa' - consolida ulteriormente la posizione di Eni in Egitto, dove la societa' e' presente dal 1954 ed e' il principale produttore con una produzione in quota propria (equity) pari a circa 234.000 barili di olio equivalente al giorno''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate