venerdì 02 dicembre | 21:44
pubblicato il 20/ago/2012 18:56

Eni/ Scaroni: Non partecipiamo a gare per petrolio Kurdistan

Intesa su Zubair prevede che non ci siano accordi regionali

Eni/ Scaroni: Non partecipiamo a gare per petrolio Kurdistan

Rimini, 20 ago. (askanews) - Eni non ha interesse per le gare per il petrolio del Kurdistan. Lo ha spiegato l'amministratore delegato dell'azienda, Paolo Scaroni, dal Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini. L'accordo per il giacimento iracheno di Zubair infatti prevede che Eni non possa partecipare a gare regionali tra cui quelle del Kurdistan. "Siamo impegnati nel giacimento di Zubair nel Sud dell'Iraq - ha detto l'ad - e tra le intese c'era quella di non stringere accordi regionali, compreso il Kurdistan. Manteniamo questa posizione, continuiamo a fare il nostro lavoro senza distrazioni con accordi locali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari