domenica 19 febbraio | 22:36
pubblicato il 14/mar/2013 19:31

Eni: Scaroni, incertezza politica non cambia quadro perforazioni Italia

(ASCA) - Londra, 14 mar - L'instabilita' politica dopo le recenti elezioni non avra' impatti sulle attivita' upstream in Italia visto che le nuove perforazioni offshore sono gia'di fatto completamente bloccate. Lo ha detto l'amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, nel corso di una conferenza stampa seguita alla presentazione del piano strategico 2013-2016.

''Non sono sicuro che in passato governi stabili siamo stati favorevoli alle perforazioni in Italia'' ha detto ''In generale nel passato non c'e' stato molto favore alle nuove perforazioni di Eni in Italia''.

''La legge del governo Berlusconi che aumentava a 12 miglia la distanza dalla costa per le perforazioni significa che in Italia non si possono fare perforazioni ed e' stata fatta da un governo stabile. Quindi - ha concluso - si puo' fare solo meglio piuttosto che peggio in questa specifica area'' ha concluso.

fgl/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia