domenica 26 febbraio | 15:52
pubblicato il 29/ott/2013 11:54

Eni: Scaroni, da privatizzazione nessun impatto su titolo

(ASCA) - Ferrera Erbognone (PV), 29 ott - Anche se il Tesoro dovesse decidere di collocare sul mercato circa il 4% di Eni, il titolo del 'cane a sei zampe' non subirebbe scossoni significativi in Borsa. Ne e' convinto l'Ad Paolo Scaroni che a margine della cerimonia di inaugurazione del nuovo Eni Green Data Center, ha spiegato: ''Il nostro titolo e' cosi' liquido che non credo che un 4% abbia un impatto significativo''.

Scaroni ha tenuto a sottolineare che l'eventuale cessione di quote Eni da parte del governo ''e' un tema che non ci riguarda. Noi - ha puntualizzato - ci occupiamo di quello che avviene da Eni in giu', non da Eni in su''.

fcz/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech