venerdì 09 dicembre | 01:56
pubblicato il 11/apr/2014 17:36

Eni: Scaroni, continueremo a investire su Marghera

(ASCA) - Venezia, 11 apr 2014 - Eni continuera' ad investire a Marghera '' per garantire il futuro della nostra presenza in questa zona''. Lo ha detto Paolo Scaroni, amministratore delegato del gruppo, intervenendo oggi alla sottoscrizione del contratto di cessione di alcune aree della zona industriale per la loro bonifica e riconversione. ''In tutti questi anni, mentre multinazionali facevano le valige e se ne andavano, Eni ha continuato a lavorare per garantire il futuro della nostra presenza in questa zona'', ha detto Scaroni, soffermandosi sui diversi interventi, specie sulla raffineria, che e' stata riconvertita. Era un impianto ''piuttosto piccolo e poco efficiente'', che scontava anche le difficolta' del settore, ''con un calo del consumo dei carburanti del 25% negli ultimi anni''; ''grazie alla ricerca svolta all'interno di Eni, siamo partiti col primo progetto al mondo che trasforma una raffineria tradizionale in una che raffina oli vegetali, con cui faremo quel biocarburante che va miscelato coi prodotti tradizionali''.

Un impianto, fra l'altro, strategico per il gruppo intero. ''L'inventiva e l'innovazione ci ha permesso di superare tutti i problemi che da anni ci trascinavamo''. Il petrolchimico, invece, ''anche se e' in perdita, ''per noi e' fondamentale, perche' alimenta di etilene gli impianti di Ravenna, Ferrara e Mantova''. ''Qui dimezzeremo la produzione tradizionale di etilene e e, con un investimento da 200 milioni che e' in corso, affiancheremo all'impianto attuale un impianto bio che ci permettera' di produrre prodotti innovativi, di riuscire a tenere a Marghera una presenza industriale redditizia e che fa parte della nostra nuova strategia di diventare leader al mondo dei prodotti bio''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni