lunedì 05 dicembre | 12:24
pubblicato il 10/mag/2013 17:25

Eni: Scaroni, cessione Galp resta in agenda ma non abbiamo fretta

(ASCA) - Roma, 10 mag - La cessione della quota di Eni in Galp resta in agenda anche se senza ''particolare fretta'', visto come sta andando il titolo della compagnia portoghese.

Lo ha detto l'amministratore delegato del Cane a Sei Zampe, Paolo Scaroni, nel corso di una conferenza stampa seguita all'assemblea degli azionisti riferendosi al 24,3% detenuto in Galp.

''Su Galp abbiamo fatto un'emissione convertibile e riservato una quota per l'opzione call che puo' esercitare il gruppo Amorim'' ha spiegato, ''il titolo sta performando bene e quindi non abbiamo particolare fretta. Ci siamo concentrati sull'operazione Snam in questo periodo ma Galp resta in agenda''.

fgl/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Riforme
Riforme, Dijsselbloem: mercati calmi, non servono misure emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari