venerdì 09 dicembre | 15:31
pubblicato il 10/mag/2013 15:58

Eni: Scaroni, causa a Report non contro stampa ma per tutelare immagine

(ASCA) - Roma, 10 mag - L'azione legale di Eni per il servizio mandato in onda dalla trasmissione Report ''non c'entra nulla con la liberta' di stampa'' ma e' stata decisa ''per tutelare la nostra immagine''. Lo ha detto l'amministratore delegato Paolo Scaroni rispondendo ad una domanda nel corso dell'assemblea degli azionisti.

''Cooperiamo con tutti gli organismi di stampa italiani ed esteri - ha detto - ma quando in un servizio importante pensiamo, dopo averci pensato molto, sia stata rappresentata l'azienda in modo errato riteniamo di dover tutelare la nostra immagine''. ''Quindi non c'entra nulla la liberta' di stampa - ha concluso -, tra l'altro la causa e' alla Rai che penso possa essere in grado di pagare eventuali risarcimenti che il giudice dovesse riconoscere''.

fgl/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina