lunedì 16 gennaio | 12:28
pubblicato il 14/mar/2013 15:17

Eni: prevede cedola 2013 a 1,10 euro e nuovo programma buyback

(ASCA) - Londra, 14 mar - Eni annuncia una nuova politica di remunerazione degli azionisti basata su un nuovo programnma di buy-back e ''un dividendo progressivo'' a partire dalla cedola 2013 prevista dal Consiglio di amministrazione a 1,10 euro (+2% sul 2012). E' quanto emerge dal piano strategico 2013-2016 presentato dalla societa' alla comunita' finanziaria.

''La sostenibilita' di un dividendo progressivo - spiega il Cane a Sei Zampe - e' compatibile con lo scenario di prezzi previsto nel Piano, una graduale ripresa della domanda di gas europea e fa leva sulla previsione di incremento dei flussi di cassa industriali''.

Il programma di buy-back sara' avviato ''a discrezione del management'' in base ad alcune condizioni tra le quali ''il mantenimento di un leverage ben al di sotto del limite massimo del 30% e una copertura totale degli investimenti e dei dividendi durante il periodo del piano strategico''.

fgl/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche