sabato 03 dicembre | 05:59
pubblicato il 25/feb/2013 12:28

Eni: nuova scoperta di gas nel complesso Mamba in Mozambico

(ASCA) - Roma, 25 feb - Eni ha effettuato una nuova scoperta di gas naturale all'interno del complesso di Mamba, nell'Area 4 dell'offshore del Mozambico, attraverso il pozzo di delineazione Coral 3, l'ottavo pozzo perforato con successo in sequenza nel permesso.

Lo rende noto la societa' sottolineando come la nuova scoperta confermi il potenziale dell'area operata da Eni a 2.115 miliardi di metri cubi di gas in posto (75 Tcf), dei quali almeno 761 (27 Tcf) di pertinenza esclusiva dell'area stessa. Coral 3 e' stato perforato in 2.035 metri d'acqua e ha raggiunto la profondita' complessiva di 5.270 metri. Il pozzo e' localizzato circa 5 chilometri a sud di Coral 1, a circa 15 chilometri da Coral 2 e 65 chilometri dalla costa di Cabo Delgado. Il pozzo, che ha incontrato 117 metri di mineralizzazione a gas in un reservoir di eta' eocenica di ottima qualita', incrementa di ulteriori 113 miliardi di metri cubi di gas in posto (4 Tcf) i volumi gia' provati nell'Area 4. ''La scoperta - spiega Eni - ha dato anche prova dell'esistenza di comunicazione idraulica con lo stesso reservoir di Coral 1 e Coral 2 confermando la dimensione giant del giacimento Coral che e' ora stimato contenere almeno 13 Tcf di gas in posto, interamente situati nell'Area 4. Le produttivita' dei pozzi di Coral durante le prove di produzione sono risultate eccellenti, confermando che ogni pozzo sara' in grado di erogare a portate molto rilevanti''.

Eni ha in programma la perforazione di un ulteriore pozzo di delineazione, Mamba Sud 3, prima di avviare una nuova campagna esplorativa nella parte meridionale dell' Area 4. ''Questo nuovo successo consolida e amplia ulteriormente il potenziale dell'area rispetto al quale Eni sta rapidamente progredendo con i piani di sviluppo delle eccezionali riserve di gas scoperte''.

Eni e' operatore dell'Area 4 con la quota del 70%. Gli altri partner della Joint Venture sono Galp Energia (10%), KOGAS (10%) e ENH (10%, portata nella fase esplorativa).

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari