martedì 17 gennaio | 14:06
pubblicato il 17/set/2014 12:08

Eni: nuova scoperta a olio nell'offshore dell'Angola

(ASCA) - Roma, 17 set 2014 - Eni ha effettuato una nuova scoperta a olio con circa 300 milioni di barili nel blocco 15/06, nel prospetto esplorativo Ochigufu, situato nelle acque profonde dell'Angola. Il pozzo Ochigufu 1 NFW, che ha portato alla scoperta, spiega il Cane a Sei Zampe, ''sara' portato in produzione in tempi record ed e' localizzato a 150 chilometri dalla costa e a 9,8 chilometri dalla FPSO di Ngoma, consentendo di incrementare la base di risorse producibili dal progetto West Hub, in corso di realizzazione''. I dati acquisiti nel pozzo indicano una capacita' produttiva di oltre 5.000 barili di olio al giorno.

''Questa importante scoperta, producibile in tempi record - ha commentato Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni - aggiunge ulteriore valore al blocco 15/06. Analogamente alle recenti scoperte in Congo e Gabon, dimostra i risultati che si possono raggiungere applicando nuove tecnologie all'esplorazione e conferma la scelta di rifocalizzare l'azienda sulle competenze caratteristiche dell'oil and gas.

'' Sono stati avviati gli studi per valutare le modalita' di connessione della nuova scoperta alla FPSO di Ngoma, gia' in posizione nel West Hub e progettata per gestire 100.000 barili giorno di olio di produzione.

Eni e' operatore del blocco 15/06 con la quota del 35%.

Gli altri partners della Joint Venture nel blocco sono Sonangol P&P (30%), SSI Fifteen Limited (25%), Falcon Oil Holding Angola SA (5%) e Statoil Angola Block 15/06 (5%).

Nel Blocco 15/06 sono gia' stati approvati due progetti di sviluppo a olio, il West Hub e l'East Hub. L'avvio della produzione del primo progetto, il West Hub, tramite la FPSO di Ngoma, e' attesa per fine 2014. In Angola Eni e' anche operatore del Blocco 35, situato nelle acque profonde del Bacino del Kwanza.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa