giovedì 23 febbraio | 18:07
pubblicato il 16/set/2014 20:29

Eni: nessuna opposizione a Londra, 83 mln restano congelati

(ASCA) - Milano, 16 set 2014 - Restano almeno per il momento ''congelati'' gli 83 milioni di dollari sequestrati dall'autorita' giudiziaria britannica su richiesta dei magistrati milanesi titolari dell'inchiesta sulla presunta maxi corruzione internazionale di Eni in Nigeria. Stando a quanto si e' appreso, e' questo l'esito dell'udienza che si e' tenuta ieri a Londra davanti alla Southwarkn Crown Court.

Nessuna delle parti in causa - sempre stando a quello che e' filtrato - avrebbe presentato opposizione al provvedimento di sequestro nel corso di un'udienza andata praticamente deserta. Al di la' della modifica di alcuni errori materiali e di trascrizione, il provvedimento e' dunque allo stato confermato.

La somma - che secondo i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro sarebbe parte dei profitti della maxi mazzetta - resta dunque bloccata in attesa dell'esito dell'inchiesta italiana. Sara' confiscata soltanto se le indagini sfoceranno in un processo e se gli imputati saranno condannati in via definitiva. Altrimenti scattera' il dissequestro.

Secondo l'ipotesi accusatoria, Eni avrebbe pagato una maxi tangente a politici e funzionari nigeriani per ottenere l'acquisto della concessione di esplorazione petrolifera Opl-245. Nel registro degli indagati sono finiti l'attuale amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, il suo predecessore, Paolo Scaroni, il manager a capo della divisione Esplorazione, Roberto Casula, i lobbisti Gianluca di Nardo e Luigi Bisignani. L'accusa, per tutti, e' corruzione internazionale. fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech