martedì 17 gennaio | 10:42
pubblicato il 10/mag/2013 12:14

Eni: Knight Vinke, decidere su quota Saipem e ruolo dello Stato

(ASCA) - Roma, 10 mag - Eni ha vissuto ''una profonda trasformazione che ha portato ad un sostanziale miglioramento'' ma ora deve andare avanti chiarendo il suo ruolo in Saipem e sulla partecipazione dello Stato nella societa'. Lo ha chiesto il rappresentante del fondo Knight Vinke intervenendo nel corso dell'assemblea degli azionisti.

Eni, ha detto, ha vissuto ''una profonda trasformazione che ha portato ad un sostanziale miglioramento e ad una massiccia riduzione del debito che le consentira' di sfruttare a pieno le sue esplorzioni come quella in Mozambico che dara' ad Eni il posto che merita tra le grandi major petrolifere''. Il management, ha proseguito, ha ottenuto ''eccellenti risultati nell'ultimo biennio nonostante il difficile contesto mondiale''.

Per il fondo, pero', sarebbe ''sbagliato fermare il processo di trasformazione in corso'' e bisognerebbe procedere al ''altri cambiamenti che renderebbero la societa' piu' attraente''.

In particolare Knight Vinke ha fatto riferimento ad una struttura ''inefficiente ed anacronistica'' dei collegamenti con societa' controllate quotate facendo riferimento in pariticolare a Saipem per la quale il fondo auspica che ''Eni si porti sotto il 20% per deconsolidarla o acquisti quote di minoranza per averne la piena gestione operativa. Una delle due decisioni va presa subito''.

Da rivedere, secondo il fondo, anche ''il rapporto con lo Stato'' defnito ''ambiguo''. Eni ''deve smettere di essere vista come un'azienda parastatale'' e avere un modello come quello che c'e' in Gran Bretagna ''dove un azionista con il 30% non ha particolari diritti rispetto agli altri''.

''Se il Cda riuscisse a convincere il governo a implementare queste due riforme - ha concluso - il mercato risponderebbe favorevolmente''.

fgl/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello