martedì 28 febbraio | 18:49
pubblicato il 31/lug/2014 17:33

*Eni, Descalzi:soddisfatto per intesa su Gela,solide prospettive

"Si avvia un percorso in un clima sereno e costruttivo" (ASCA) - Roma, 31 lug 2014 - "Sono particolarmente soddisfatto dell'intesa raggiunta al Mise con le organizzazioni sindacali, grazie alla mediazione del ministro Guidi, in quanto consente di avviare un percorso in un clima sereno e costruttivo per realizzare il nuovo progetto di Gela". E' quanto ha affermato l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, sull'intesa al Mise tra Eni e le organizzazioni sindacali. "Questo progetto - ha aggiunto - dara' solide prospettive economiche, anche grazie alle nuove iniziative industriali previste nell'upstream e nella produzione di bio carburanti dove eni dispone di una leadership tecnologica, consentendo cosi' la salvaguardia dell'occupazione. Nel corso dell'incontro abbiamo anche ribadito la centralita' industriale del sito di Porto Marghera".

Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech