lunedì 23 gennaio | 08:02
pubblicato il 09/lug/2014 19:30

Eni: De Vincenti, gruppo intenzionato a investire a Gela

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - ''Capisco le preoccupazioni del presidente Crocetta che trovano sensibile il Governo.

Tuttavia, non c'e' da fare allarmismi''. E' quanto afferma il vice ministro allo Sviluppo Economico Claudio De Vincenti, al termine della riunione (dedicata all'insediamento Eni di Gela) che si e' svolta nel pomeriggio al dicastero di Via Veneto e alla quale, oltre al Governatore della Regione Siciliana, ha preso parte una delegazione dell'Eni.

''Devo inoltre precisare - prosegue l'esponente dell'esecutivo - che nell'incontro odierno, Eni ha dato indicazioni importanti circa l'intenzione di investire il Sicilia e nell'area di Gela. Proprio per questo, ho invitato Eni a presentare quanto prima un vero e proprio piano industriale''. De Vincenti, infine, informa che per proseguire il confronto, e' gia' stato messo in agenda per i prossimi giorni un nuovo appuntamento.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4