domenica 11 dicembre | 03:31
pubblicato il 10/feb/2014 12:55

Eni: da 4 anni l'azienda preferita dai laureati italiani

Eni: da 4 anni l'azienda preferita dai laureati italiani

(ASCA) - Roma, 10 feb 2014 - Eni si e' classificata per il quarto anno consecutivo al primo posto come azienda preferita dai laureati italiani, Best Employer of Choice 2014. E' quanto emerge dall'indagine Recent Graduate Survey che ogni anno interpella i neolaureati italiani. La classifica e' stata elaborata sulla base dei dati raccolti da Cesop mediante la Recent Graduate Survey (RGS), un'indagine statisticamente significativa basata su un campione rappresentativo della popolazione nazionale: 2500 questionari somministrati ''face to face'' ai neolaureati italiani ripartiti per sesso, area geografica e tipologia di laurea secondo le statistiche ufficiali del MIUR.

La ricerca analizza, ogni anno dal 2002, i punti di vista e le aspettative dei neolaureati sul mercato del lavoro, le loro preferenze e gli obiettivi nei confronti delle aziende.

I dati raccolti costituiscono un osservatorio statistico permanente sull'evoluzione delle opinioni e sull'immagine delle aziende. Tra i suoi obiettivi la Recent Graduate Survey analizza il gradimento dell'impresa come luogo di lavoro - Best Employer of Choice - vale a dire in quale azienda vorrebbero andare a lavorare i neolaureati. A questo scopo sono state prese in esame 153 aziende tra le principali realta' imprenditoriali operanti in Italia. Rispetto allo scorso anno Eni ha incrementato il punteggio del 18%, passando da 4,53% al 5,34%, probabilmente grazie anche alle innovazioni apportate nella sezione ''Lavora con noi'' di eni.com e all'impegno profuso nell'employer branding.

La sezione e' stata valutata la migliore tra quelle delle piu' grandi aziende a livello mondiale, ottenendo il primo posto nella classifica KWD Italia, Europe 500 e Global 100.

Eni si e' classificata al primo posto anche come azienda preferita dai neolaureati del settore tecnico-scientifico ( laureati in ingegneria e altre discipline scientifiche).

Solidita' economica, formazione, opportunita' professionali internazionali, sensibilita' ai temi dello sviluppo sostenibile, cooperazione, interculturalita', costante investimento nell'innovazione tecnologica, sono alcune delle parole chiave che i giovani ricercano in un'impresa ideale e che hanno premiato Eni nella scelta dei neolaureati.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina